in cucina

DSCF1353 gd

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

DSCF5750 rit

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20171019 131503

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Scodelline di arance, batata e germogli di quinoa rossa

on Lunedì, 31 Marzo 2014. Posted in cucina

Scodelline di arance, batata e germogli di quinoa rossa

Siamo arrivati alla fine di questo mese e quindi stasera si chiude anche il mio mese dedicato alla quinoa per Salutiamoci. In questi giorni sono arrivate ancora varie ricette, aspettando quelle dell'ultimo giorno vi lascio anche questa mia ricettina che inserirei fra i dolci... secondo me ci sta benissimo a colazione o a merenda. Fresca, con le ultime arance della stagione che avevo spremuto perchè le bimbe avevano voglia di una bella spremuta e di cui ho recuperato la polpa e le bucce come ciotoline e col bel colore arancione della batata che va a fare compagnia ai germogli di quinoa rossa. Vi raccontavo che è un periodo in cui sento proprio il bisogno di far scorta di erbe spontanee e la cosa va di pari passo alla voglia di far germogliare: quindi germogli sia per crescere piantine nell'orto, sia da mangiare.

DSCF6735

Guardate che belli questi germogli di quinoa rossa! Per farli ho seguito il metodo che vi ho descritto nell'altro post con i germogli di quinoa real. Facile anche per le bimbe che adorano seguire giorno per giorno la loro crescita.

Veniamo alla ricetta.

Ingredienti:

  • 3 arance da spremuta bio
  • 2 batate piccoline o una grande
  • 3-4 cucchiai di quinoa rossa germogliata
  • 1 cucchiaio di malto di riso (opzionale)
  • succo limpido di mela qb
  • 2 datteri medjoul al naturale (sono quelli grandi)

Preparazione:

Lavate le arance, tagliatele a metà e spremetele. Versate la polpa che vi rimane nel frullatore e date il succo come richiesto da loro alle bimbe. Aggiungete i datteri tagliati a pezzettini e un po' di succo di mela fino ad avere un composto morbido non troppo liquido. Gratuggiate le batate e aggiungele al composto. Mescolate o frullate in modo da rendere il tutto omogeneo, ma non liquido. Se serve aggiungete altro succo di mela o di arancia secondo il vostro gusto. Riempite le scodelline - mezze arance con il composto e completate con i germogli di quinoa. A piacere e secondo il gusto potete aggiungere un filo di malto di riso sui germogli.

salutiamoci300Questa ricetta partecipa a Salutiamoci! di questo mese con protagonista la quinoa, gioiosamente ospitato da me!

Visto che è lunedì lascio la ricetta anche alla raccolta del 100% vegetal monday proposto dalla Capra: chiunque può partecipare, proponete anche voi le vostre ricette veg ogni lunedì!

100-veg-monday

 

 

Commenti (4)

  • MARI

    MARI

    31 Marzo 2014 at 20:54 |
    Devo ancora provare la batata cruda! è già il secondo dolcino che fai e devo assolutamente rimediare prima che passi la stagione e non le trovo più con le arance... domani si va a far spese!!! ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      31 Marzo 2014 at 22:04 |
      Provala provala... sia cruda che cotta è dolce, io nel salato non riesco a metterla... ;-)

      Rispondi

  • Valentina

    Valentina

    31 Marzo 2014 at 21:07 |
    Wow! Che ricetta creativa!! Non ho mai assaggiato la batata...prima o poi dovrò provarla!
    Approfitto del commento per comunicarti che ho scelto il tuo blog per passare il testimone della staffetta Liebster Award...non so se conosci... :)
    Dai un'occhiata qui per i dettagli www.naturalentamente.it/liebster-award/ Spero che l'idea non ti dispiaccia!
    A presto,
    Valentina

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      31 Marzo 2014 at 22:00 |
      No, figurati, non mi dispiace! Anzi grazie, dopo passo da te!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy