in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Farrotto cremoso ai sapori autunnali

on Mercoledì, 12 Novembre 2014. Posted in cucina

Farrotto cremoso ai sapori autunnali

Visto che è un bel po' di tempo che non vi lascio una ricetta con i cereali in chicco, che invece sono per la maggiore sulla nostra tavola, rimedio oggi! Questo farrotto l'ho preparato per mio marito che quando fa il turno di notte spesso di porta qualcosa di già pronto per la cena. Ve lo propongo per la sua semplicità e versatilità (potete tranquillamente mettere le verdure che preferite). L'effetto è quello cremoso del classico risotto, solo che per ottenerlo stavolta ho usato il tahin chiaro: scelta assolutamente piaciuta, sia per il saporino che rimane, sia per la cremosità!

Ingredienti per 4 persone:

  • un volume pari a 200 ml di farro decorticato*
  • mezzo porro
  • 1 carota grande
  • mezzo sedano rapa
  • mezzo cavolfiore
  • 1 peperone verde (gli ultimi dell'orto)
  • 1 foglia di alloro
  • olio evo qb
  • circa 500 ml di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di tahin chiaro
  • sale fino integrale qb

Preparazione:

Si opera come se si facesse un risotto, con l'unica differenza che il farro decorticato va ammollato per 9 ore, che è l'unica operazione che dovete ricordarvi di fare prima. Preparare un soffritto leggero con un filo di olio evo, acqua e una foglia di alloro, nel quale fare rosolare il porro affettato finemente. Aggiungere la carota, il peperone e il sedano rapa tagliati a piccoli cubetti, e il cavolfiore a ciuffetti. Far rosolare e aggiungere circa 100 ml di brodo. Far cuocere finchè saranno teneri. Scolare il farro e sciacquarlo.

DSCF2983

Versarlo nella pentola con le verdure e farlo rosolare mescolando bene finchè tutti i liquidi saranno assorbiti, a questo punto sfumare con un pò di brodo e successivamente versare tutto il rimanente brodo e coprire con il suo coperchio. Lasciar cuocere a fuoco basso per 40 minuti circa, ovvero finchè i liquidi saranno assorbiti. Se rimane un po' di brodo spegnere lo stesso e lasciar riposare per qualche minuto. Aggiustare di sale e per ultimo aggiungere il cucchiaio di tahin e mescolare bene. Coprire e servire dopo 5 minuti in modo che i sapori si saranno amalgamati. Io l'ho accompagnato con del cavolo capuccio. Gradito da tutti, bimbe e marito compresi.

cereale-chicco*il farro decorticato è privato solo della pula esterna, quindi è un cereali integro e vivo che per questo mantiene tutte le proprietà che sono in prevalenza nel germe e nell'endosperma (crusca). Generalmente invece in commerci si trova il farro perlato, che ha quindi subito un processo di perlatura/brillatura che attraverso il passaggio in rulli ne toglie man mano gli strati più esterni. Nel cao del farro solitamente è inferiore al riso, infatti arriva ad eliminare un 15% del chicco e a ridurne i tempi di cottura. In ogni caso l'integrità del seme è compormessa perchè il germe viene eliminato.

Porto questa ricetta alla mia raccolta di ricette con cereali e farine integrali "Integralmente" : partecipate anche voi con le vostre ricette autunnali!

integralmente-rid

Commenti (5)

  • MARI

    MARI

    12 Novembre 2014 at 18:29 |
    Buonissimo!! e che dritta fantastica la mantecatura con il tahin. Devo provarlo quanto prima! ;-)

    Rispondi

  • Alice

    Alice

    12 Novembre 2014 at 22:42 |
    La mantecatura col tahin è un trucchetto che anche io conosco e amo molto...il saporino e la cremosità sono incredibili :) Con un buon cereale e le verdure di stagione la bontà è assicurata ;)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      13 Novembre 2014 at 08:06 |
      Davvero! Il tahin merita di essere rivalutato per altri usi a parte l'hummus!

      Rispondi

  • fiore

    fiore

    13 Novembre 2014 at 18:50 |
    grazie di cuore x gli auguri!!!
    avrai presto notizie per lo swap noel tieni d occhio la posta!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      13 Novembre 2014 at 22:45 |
      Prego!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy