in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Pizzette senza glutine in padella

on Lunedì, 12 Maggio 2014. Posted in cucina

Pizzette senza glutine in padella

Dopo una domenica passata a barattare, della quale magari vi racconterò alla prima occasione, una cena veloce sfruttando un impasto che si può preparare in anticipo e lasciare in frigo pronto per l'uso. In questo caso si tratta anche di un impasto senza glutine, realizzato con la Bianca, anzi in realtà è un non - impasto che vi ruberà pochissimo tempo e che potete preparare al momento in padella senza accendere il forno. Mi scuso da subito per le foto poco curate fatte fra una pizzetta e l'altra e fra un boccone  l'altro... portate pazienza quando c'è fame e le si è accompagnati da due bimbe fameliche che chiedono a gran voce "E' già pronto? E' già pronto?" non si riesce a fare molto di meglio...

Ma veniamo alla ricetta!

Ingredienti (a me sono bastati per 6-7 pizzette, poi dipende dalla dimensione che decidete di fare...):

  • 200 gr di pasta madre senza glutine (Bianca)
  • 30 gr di farina di mais integrale bio
  • 30 gr di farina di grano saraceno integrale bio
  • 30 gr di farina di ceci bio
  • 200 ml di acqua
  • 120 gr di farina di riso integrale baldo macinata da me
  • 1 cucchiaino di sale fino integrale
  • 1/2 cucchiaio di succo di limone

Preparazione:

Sciogliere la pasta madre nell'acqua. Aggiungere tutte le farine mescolando per bene. Aggiungere per ultimi il sale e il succo di limone e mettere a riposare coperto. Se lasciate a temperatura ambiente sono sufficienti 4 - 5 ore, altrimeni potete mettere in frigo anche per 8 - 10 ore. Quando rientrate a a casa se avevate optato per il frigo tenete l'impasto a temperatura ambiente per una mezzora, altrimenti procedete subito versando il composto a cucchiaiate direttamente sulla padella antiadente ben calda, dando forma circolare.

DSCF7389 DSCF7390

Fate cuocere un paio di minuti poi girate l'impasto e fate cuocere per altri 2 minuti, girate nuovamente e farcite col pomodoro e quello che vi va.

DSCF7391 DSCF7392

Lasciare cuocere col coperchio per qualche altro minuto e servite subito. Procedete così fino alla fine dell'impasto.

DSCF7396

Noi le abbiamo trovate ottime, croccantine sotto e morbide sopra, ben lievitate e saporite! Non vi resta che provarle! Qui sopra la versione con olive taggische e radicchio di Treviso marinato (messo via quest'inverno da mia sorella) e sotto la versione per le bimbe con wurstel (di tofu logicamente!).

DSCF7395

Questa ricetta partecipa alla raccolta di ricette del 100% vegetal monday proposto dalla Capra: chiunque può partecipare, proponete anche voi le vostre ricette veg ogni lunedì!

100-veg-monday

 

Partecipa anche a Panissimo di maggio 2014, la raccolta di ricette di lievitati organizzata da Barbara,  Bread & Companatico e Sandra che questo mese torna a casa da Sandra.

panissimo

E logicamente partecipa anche alla mia raccolta di ricette con cereali e farine integrali "Integralmente": partecipate anche voi!

integralmente-rid

 

Commenti (7)

  • Felicia

    Felicia

    13 Maggio 2014 at 05:47 |
    Che buffo!!! domenica ho spadellato dei simil tacos..... pm Bernie e farina di mais integrale!!! fantastici, croccanti ma elastici ;-) Belle quelle pizzette....... ma è ingiusto!!! mi viene fame mentre sto facendo colazione ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      13 Maggio 2014 at 17:17 |
      Che buoni devono essere i simil tacos! Voglio provarli anch'io!

      Rispondi

  • sara

    sara

    14 Giugno 2014 at 09:15 |
    cara daria,
    congratulazioni per la nasciata del tuo cucciolo!
    al volo volevo chiederti, senza disturbare troppo la vostra magia di questi primissimi giorni, se conosci qualche spacciatore di pasta madre senza glutine in zona treviso o dintorni...dalla mappa egli spacciatori pare di no ma magari ce ne sono di "nascosti"... un bacio

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      14 Giugno 2014 at 14:41 |
      Ciao cara Sara, purtroppo di persona non ne conosco... che possa essere un buon motivo per incontrarci di persona? ;-)

      Rispondi

  • Cristina

    Cristina

    14 Ottobre 2014 at 19:13 |
    fatte ieri sera con le cime di rapa!!sono venute buoniiiiiiiiissime!!!!!!!
    le ho già sponsorizzare con le mie amiche (insieme alla pm senza glutine) quindi spero che prima o poi le provino!son velocissime da fare!
    io le ho lasciate in frigo quasi un giorno intero e son venute bene lo stesso :)
    la mia pancia ti ringrazia!!! :)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      14 Ottobre 2014 at 21:28 |
      Mmmm bell'idea le cime di rapa sulla pizza, le prossime le faccio anch'io così. Mi fa molto piacere che vi siano piaciute, anche da noi vanno alla grande, sono le preferite delle piccole proprio per la loro leggerezza e poi è proprio vero che puoi lasciare maturare l'impasto in frigo per parecchio tempo senza timore che si rovini.

      Rispondi

      • Cristina

        Cristina

        14 Ottobre 2014 at 22:26 |
        ma infatti non vedo l'ora di rifarle!!!le proverò col sugo come hai fatto tu :)
        rimangono morbidissime!!!e poi è meno sbattimento accendere il forno...che per i carboidrati complessi che mangio io una forma di pane mi basta per un mese :)
        ieri me ne son venute due di circa 15 cm di diametro (con metà o un terzo delle tue dosi) e me le sono divorate ahah

        Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy