in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Tiramisù-veg con crema di noci di macadamia

on Lunedì, 27 Aprile 2015.

Tiramisù-veg con crema di noci di macadamia

Finalmente ritornata la tranquillità in casa... è sera, fa pure un po' freschino, pioviggina, ma avrei voglia di aprire le finestre e cambiare aria per buttare fuori la pesantezza che si è creata stasera. Sono uscita sotto il portico, con Lorenzo che dorme in fascia, a respirare piano a riprendere fiato, con la testa che mi pulsa. Non mi piace appesantire anche il blog, ma trovo che scrivere sia un atto liberatorio e quindi stavolta passatemi lo sfogo di mamma stanca che non si capacità delle scenate che montano apparentemente per nulla e che degenerano in un crescendo esponenziale. Un piccolo battibecco fra le bimbe, diventa un'arrabbiatura di Elena, con conseguenti urla e pianti suoi e di Lorenzo spaventato dalla situazione, seguiti da arrabbiatura del papà e mia e strilli (solo miei). Mal di testa a parte a me resta un grande senso di inadeguatezza, la consapevolezza di non saper gestire bene questi momenti e in particolare il carattere di Elena che rimane sempre il più complesso, l'incapacità mia di prendere queste situazioni con più calma... a parole e sui  libri sembra facile, ma quando ci si trova nel mezzo della "burrasca" prendersi l'attimo per contare fino a 10 e respirare per riflettere prima di parlare non viene spontaneo. Ho ancora molto da lavorare sull'impulsività del mio carattere, certo Elena è una buona palestra...

Per tirarsi sù un dolcino facile facile, un vero e proprio tiramisù vegano!

La ricetta base non è mia, ma ve la riporto con le mie poche varianti, l'originale è di Uava del blog la Bottega dei semplici (che ha ideato il noccio-tiramisù, poi ripostato anche dalla Ravanella e da Stefania). Insomma una ricetta che è una certezza, provata e apprezzata da moltissimi. Ha avuto un grande successo anche a casa nostra, dove è stata spazzolata! Nella mia versione al posto del caffè ho usato l'orzo solubile, al posto delle nocciole che avevo finito, le ultime noci di Macadamia, che vedevo particolarmente adatte per via del loro aspetto "burroso". Ne è uscita una cremina davvero deliziosa!

ingredienti:

  • 200 gr di noci di macadamia (del commercio equo)
  • 100 gr di zucchero di canna integrale del commercio equo (l'ho ridotto un po' rispetto alla ricetta originale)
  • 20 gr di amido di mais
  • 1 cucchiaino raso di agar agar
  • 200 gr di latte di soia autoprodotto*
  • 200 gr di latte di riso*
  • 200 gr di acqua*
  • 1 pizzico di sale fino integrale
  • fette biscottate di farro semi-integrali autoprodotte
  • orzo solubile
  • acqua
  • cacao in polvere del commercio equo
  • pezzetti di cioccolato fondente bio 75% cacao

* io ho fatto questo mix di bevande perchè avevo un po' di bottiglie da finire, voi potete mettere come nella ricetta originale 600 gr di liquidi a piacere fra latte di riso o di soia o altro

preparazione:

Preparate un caffè d'orzo bello forte non zuccherato e lasciatelo raffreddare. Mettete nel frullatore le noci e lo zucchero e frullate bene in modo da ottenere una farina. Aggiungete 20 gr di latte di soia e frullate nuovamente. Versate la crema in una pentola, aggiungete l'amido di mais, il sale e gli altri liquidi, mescolate, accendete il fuoco e portate a bollore. Sciogliete l'alga in poca acqua e aggiungetela alla crema, lasciate cuocere per una decina di minuti, spegnete e lasciate raffreddare. Cominciate a comporre il ttiramisù creando uno strato di fette biscottate molto ben imbevute di caffè d'orzo sul quale andrete a stendere uno strato di crema e così via fino a terminare con la crema. Completare il dolce con una bella spolverata di cacao in polvere e pezzettini di cioccolato fondente. Mettere in frigo a riposare per qualche ora prima di servire. Vedrete che non rimarrete delusi!

Porto questa ricetta alla mia raccolta Integralmente a primavera. Vi aspetto con le vostre golosità!

integralmente 2015 rid

Commenti (8)

  • moira

    moira

    27 Aprile 2015 at 16:00 |
    cara daria...pensa che prima di vedere il tuo post stavo curiosando nel blog "la bottega dei semplici"...vengo da te e vedo il post ! che forte ! sembra proprio buono. Mi sono segnata la ricetta voglio provare a farlo, magari con la mia dolce compagna farina di carrube ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      27 Aprile 2015 at 16:04 |
      Strane coincidenze... ;-) Provalo, è buonissimo!

      Rispondi

  • erica-semplicementeoggi

    erica-semplicementeoggi

    27 Aprile 2015 at 18:42 |
    mi ispira assai questo dolce :-) grazie
    e grazie per averci reso parteci che anche tu e la tua famiglia avete conflitti, quanto ti capisco, è davvero difficke la pratica rispetto ai libri, sopratutto quando si è stanchi, e con 3 non è facile . un abbraccio che so che in questi momenti serve :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      27 Aprile 2015 at 22:15 |
      Grazie per l'abbraccio, penso che tu possa capire perfettamente la situazione... A presto!

      Rispondi

  • Annalisa

    Annalisa

    27 Aprile 2015 at 19:10 |
    Avendo finalmente recuperato l'account, riesco a commentare più agevolmente. ottima la ricetta, tu sempre bravissima! sai che ho un'adorazione per Elena, che è davvero una creatura di smisurata e irrefrenabile personalità. Però non ti definirei mai impulsiva! Ti ho sempre vista approcciarti ai tuoi figli con la serena sicurezza di chi ha compiuto un enorme lavoro su di sé e ti ho sempre ammirata tanto per le mille possibilità che offri loro. Capisco l'istinto di protezione verso Lorenzo, capita anche a me. Ma a volte mi sembra che basti un abbraccio, e la nostra tranquillità di adulti, per rassicurare i piccolissimi. Spero a presto, ci mancate!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      27 Aprile 2015 at 22:14 |
      Grazie cara, cerco di essere equilibrata con loro, ma stavolta sono effettivamente sbottata... nulla di che, tanto che Elena dopo un po' si era già scordata di tutto, però io sto a rimugginarci sopra. So che meno si interviene meglio è in certe situazioni, la stanchezza serale probabilmente ha colpito sia le bimbe che me. Spero anch'io di rivedervi presto, sabato ci siete mancati!

      Rispondi

  • Alice

    Alice

    29 Aprile 2015 at 19:22 |
    Non da mamma, ma da sorella e cugina "grande" di tanti piccoli ti capisco...ma tu sei una mamma favolosa che sa senz'altro far tornare il sole in casa e mettere tutti d'accordo...anche attorno alla tavola con questo buonissimo dolcetto :) Un abbraccio!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      29 Aprile 2015 at 23:08 |
      In effetti questo dolce mette tutti d'accordo!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy