in cucina

IMG 20190422 094320

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20200522 150042 rit

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSC05081 rit

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20200516 144112 rit

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Crostata di gelsi

on Lunedì, 02 Giugno 2014. Posted in orto, cucina

Crostata di gelsi

Buon lunedì, buona festa della Repubblica e per noi a casa anche buon anniversario di matrimonio (per i curiosi questo il post sul nostro matrimonio)... quest'anno i nostri 7 anni festeggiati nell'attesa! e cosa meglio di un dolcetto crudista golosissimo e con frutta di stagione colta dall'albero? Il dolce che vi regalo e che preparerò per oggi nasce dalla seconda parte della visita agli orti di Francesco di cui vi ho raccontato nel precedente post. Infatti una parte del terreno è dedicato al frutteto, di recente impianto e non ancora molto produttivo, ma con belle piante miste sotto le quali pullulano le fragole e bordato da siepi e fossi. Proprio da questi fossi spunta un magnifico gelso moro, stracarico di frutti maturi: impossibile resistere! Eccoci allora tutti a raccogliere le more di gelso!

DSCF8243

Arrivata a casa è un attimo rielaborare con quello che mi ritrovo a disposizione questo dolcetto fresco e golosissimo!

Eccovi la ricetta!

DSCF8301

Ingredienti per la base:

  • 70 gr di mandorle di avola intere
  • 100 gr di uvetta bio del commercio equo
  • pochissima acqua solo se serve

Ingredienti per la crema al limone:

  • 50 gr okara del latte di anacardi
  • 1 banana schiacciata
  • succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaio di sciroppo d'agave

Frutta per completare:

Preparazione:

Io avevo già pronto l'okara di anacardi avendo preparato il latte la mattina, altrimenti preparate anche gli anarcardi ammollandoli per qualche ora. Ho messo in ammollo le mandorle per 2-3 ore, ho scolato l'acqua e le ho frullate. Nel robot da cucina ho messo mandorle e uvetta e tritato eventualmente aggiungendo poca acqua, fino ad ottenere un composto granuloso e appiccicoso. Foderate di carta forno il fondo di una teglia con cerniera apribile, chiudetela e distribuite il composto pressandolo con un cucchiaio. Metterlo a riposare in frigo e nel frattempo preparare la crema. Schiacciare la banana con la forchetta, irrorarla col succo di limone in modo che resti chiara, aggiungere l'okara di anacardi e il cucchiaio di sciroppo d'agave. Mescolare bene. Lavare e asciugare la frutta, tagliare a metà le fragole.

DSCF8290

Riprendere dal frigo la base, coprirla con la crema al limone e disporre la frutta a cerchi concentrici alternando i colori. Riporre in frigo fino al momento di servire: vi assicuro che farete un figurone, bella da vedere e ottima da mangiare! Ecco la fetta con manina golosa in agguato! ;-)

DSCF8305

Questa ricetta partecipa alla raccolta di ricette del 100% vegetal monday proposto dalla Capra: chiunque può partecipare, proponete anche voi le vostre ricette veg ogni lunedì!

100-veg-monday

E partecipa anche alla raccolta di ricette con erbe spontanee di Annalisa, Passato tra le mani "Fitoalimurgia"

logofitoalimurgia

Commenti (12)

  • Francesca

    Francesca

    02 Giugno 2014 at 14:50 |
    Ma che bello questo blog... Mi somiglia!!!
    Arrivo attraverso il blog di Elisabetta (Neuropepe) e sono rimasta subito conquistata.
    Senti, spero ti farà piacere, ma ti ho già aggiunto al mio blogroll!!!
    Passa da me. Ti aspetto
    Francesca

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      02 Giugno 2014 at 16:59 |
      Ciao Francesca, benvenuta! Mi fa piacere che il mio blog ti piaccia e che ti somigli... ora passo a trovarti! A presto!

      Rispondi

  • MARI

    MARI

    02 Giugno 2014 at 19:01 |
    Cara Daria,
    sette anni di vita assieme è uno splendido anniversario, ti auguro tanta gioia e serenità !!!
    ...lo sai prendere per la gola il tuo maritino...questa crostata raw è deliziosa!!!! :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      02 Giugno 2014 at 21:56 |
      Non ci facciamo regali, ma alle gioie del cibo non si rinuncia! ;-)

      Rispondi

  • Fiore

    Fiore

    02 Giugno 2014 at 19:21 |
    auguri buon anniversario e che torta golosa!!!! :-)
    belle come sempre le tue foto sei proprio brava sai?

    grazie x esserti iscritta allo swap cartoline!!! a presto ciaooooo!!!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      02 Giugno 2014 at 21:57 |
      Grazie per tutti i complimenti, gentilissima come sempre!

      Rispondi

  • sara

    sara

    02 Giugno 2014 at 21:27 |
    che alternativa mi consigli se non ho l'okara di anacardi?
    altre soluzioni per cremine crudiste?
    grazie, un bacio,
    sara

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      02 Giugno 2014 at 22:00 |
      Ciao Sara, al posto dell'okara di anacardi, se ti fai il latte con qualunque altra frutta secca (mandorle, noci amazzonia o macadamia, nocciole) puoi usare quello, altrimenti semplicemente frulli 50 gr di uno di questi frutti secchi (meglio se prima riesci ad ammollarli un po').

      Rispondi

  • Felicia

    Felicia

    03 Giugno 2014 at 06:08 |
    Semplicemente favolosa.... devo proprio farla!!!! sono cerca che sarà gradita a tutti, anzi.... sarà divorata da tutti :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      03 Giugno 2014 at 16:08 |
      Si, ne sono certa anch'io: bella da vedere e golosissima da mangiare!

      Rispondi

  • erica-semplicementeoggi

    erica-semplicementeoggi

    03 Giugno 2014 at 12:19 |
    Daria che dire una golosità, mio marito adora i Gelsi, qui da noi non se ne trovano molti,s e non qualc'uno che ha l'albero, noi nei campi di mio padre l'abbiamo piantato quando ci siamo sposati, quindi 8 anni fa, ma non cresce :-(, non è morto, ma cresce molto lentamente, rispetto al fratello mela cotogno piantato insieme.
    Auguroni

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      03 Giugno 2014 at 16:08 |
      Forse dipende dal clima... pensa che il nostro ce lo siamo ritrovati per caso in giardino (nato da solo) e non sapevamo neppure che pianta fosse all'inizio! Comunque la puoi fare tranquillamente con more di rovo e lamponi, anche se il gusto logicamente cambierà...

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy