in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Latte di miglio e nocciole (e raccolta ricette col miglio)

on Sabato, 05 Gennaio 2013. Posted in cucina

Latte di miglio e nocciole (e raccolta ricette col miglio)

Questo mese protagonista di Salutiamoci (ospitato da Federica di Architettarte) è un cereale che attualmente apprezzo molto in molteplici versioni: migliotto, zuppa, polpette, crochette, latte vegetale, nel pane come farina o a colazione come fiocchi... E devo dire che anche le bimbe apprezzano, infatti spulciando qui dentro trovate un sacco di ricette che lo prevedono. Mi piace usarlo perchè è molto versatile, ha un gusto delicato e dolce, cuoce in tempi relativamente brevi (per essere un cerale in chicco), senza bisogno di ammollo, è senza glutine. In molti pensano che si tratti semplicemente di cibo per uccellini, niente di più errato infatti è un cereale dalle moltissime proprietà. QUI,  potete leggere di più, io mi limito a riportarvi alcune parti:

contiene diversi minerali  importanti come il ferro, magnesio, fosforo, potassio, zinco, selenio e apporta numerose vitamine del gruppo A, B, E e K. Contiene acido silicico* e sembra che sia proprio per questo che mangiare miglio migliori la bellezza dello smalto dei nostri denti, dei capelli, delle unghie, ma è anche amico della pelle e della vista. 
Mangiare miglio è indicato per le sue innumerevoli qualità: è vitalizzante, diuretico, adatto per i momenti di spossatezza e stanchezza, combatte le anemie ed è un valido sostegno contro lo stress e la depressione. E' particolarmente indicato in gravidanza, convalescenza, allattamento, in fase di crescita e quando si svolge un gran lavoro intellettuale, come quando si studia.

Allora colgo l'occasione per presnetrvi questo latte vegetale con miglio, che è una variante di questo (con miglio e mandorle) che avevo postato qualche tempo fa. E' un'ottima bevanda, molto gustosa, a me piace sia per per colazione, da sola o con muesli o anche apena scaldata con dei buoni biscotti fatti in casa...

Inoltre alla fine dell'articolo troverete la raccolta di tutte le ricette di GocceD'aria che prevedono il miglio. Mi sembravano troppe da ripubblicare tutte per Salutiamoci... :-)

Latte di miglio e nocciole

ingredienti (per 500 ml di bevanda):

  • 50 gr di nocciole (io ne avevo di regalate da mia sorella di un albero di qualche amico/parente)
  • 20 gr di mandorle non pelate (ne ho una scorta che apro ogni tanto di quelle dell'albero di mia mamma, purtroppo caduto in autunno in seguito ad un nubifragio)
  • 50 gr di miglio in chicchi
  • 500 ml di acqua

Preparazione:

Mettere in ammollo in una ciotola le nocciole e le mandorle per un paio d'ore. Scolarle e metterle nel frullatore assieme al miglio e all'acqua. Accendere e frullare per qualche minuto. 

2013 0103001

Passare con un colino con sopra una garzina pulita in modo da togliere tutti granelli. Versare in una bottiglie di vetro e conservare in frigo. Non buttate l'okara che vi rimane, ma conservatela: io ci ho ho fatto un buon dolcetto che vi farò vedere a breve!

2013 0103010

Qui di seguito come promesso trovate tutte le ricette col miglio che ho pubblicato linkabili.

miglio cremosoMiglio cremoso ai ceci

Crocchette di miglio

Latte di miglio e mandorle

Migliotto velocissimo

 

finto panettoneFinto panettone al miglio

Treccia di grano duro ai semi

Miglio con la zucca

Migliotto con verdure appena colte

Biscotti di Alice

 

shareyourlink PS: questo articolo partecipa a "Share your link", condivisione di creazioni proposta da Laura ( Parola di Laura )

PPS: per maggiori informazioni sulle proprietà del miglio potete vedere anche qui: http://www.naturalei.it/Acido_Silicico_Approfondimento.html

Commenti (15)

  • Lo

    Lo

    07 Gennaio 2013 at 21:40 |
    come mi ispira questo latte....aspetto il dolcetto riciclo okara per decidere quando prepararlo :)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      08 Gennaio 2013 at 09:33 |
      :-) appena scarico le foto preparo il post!

      Rispondi

  • Nadir

    Nadir

    08 Gennaio 2013 at 12:45 |
    Mi piace! latte vegetale crudista (se nocciole e mandorle non sono tostate) lo voglio provare, visto che l'anno nuovo m'ha portato la smania dell'autoproduzione ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      08 Gennaio 2013 at 14:55 |
      Si, si, mandorle e nocciole appena sgusciate e non tostate... gustosissime! Questo latte piace molto anche alle bimbe...

      Rispondi

  • stelladisale

    stelladisale

    08 Gennaio 2013 at 17:19 |
    che bello vedere che qualcuno usa così tanto il miglio! :-) dei link che hai messo ho scelto le più interessanti da inserire nella raccolta, grazie

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      08 Gennaio 2013 at 23:23 |
      Ma grazie a te Stella, mi fa molto piacere!

      Rispondi

  • Felicia

    Felicia

    09 Gennaio 2013 at 06:25 |
    Mi piace!!!!! direi che hai creato il mix perfetto per un "latte" goloso e sano..... Da provare.... ho tutto in casa e le nocciole sono della nostra pianta :-)
    Ho provato a leggere Share your link ma non ho ben capito come funzona :-( mi sa che non ci sono su!!!!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      09 Gennaio 2013 at 16:00 |
      Che bello avere le nocciole del proprio albero, quest'anno per la prima volta le abbiamo avute anche noi, ma sono sparite in un baleno! adesso l'albero è pieno di gemme e aveva dei bei fiori, quindi in teoria anche per l'autunno prossimo dovremmo averne...
      Share your link è semplicemente una condivisione delle proprie creazioni culinarie o di altro tipo che viene fatta ogni lunedì sul blog di Laura (parola di Laura). In pratica ha messo un "programmino" per inserire il tuo link con una foto...

      Rispondi

  • raf nap veg

    raf nap veg

    09 Gennaio 2013 at 17:31 |
    assolutamente da provare!!!ho anche io tutto in casa :)
    ..scusa l'ignoranza ma il miglio lo metto a crudo e senza ammollo?...
    e poi:ho le nocciole tostate va ben uguale? :)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      09 Gennaio 2013 at 22:21 |
      Si, il miglio crudo tal quale (o al massimo sciacquato), ho provato ad ammollarlo, ma non serve a nulla... non si ammobidisce. Le nocciole anche se tostate vanno bene lo stesso. Mi raccomando frullare bene abbastanza a lungo... Ciao!

      Rispondi

  • Ale

    Ale

    10 Gennaio 2013 at 11:35 |
    Che ideona strepitosa!!! Super super, anche l'utilizzo dell'okara, fantastico!

    Rispondi

  • raf nap veg

    raf nap veg

    11 Gennaio 2013 at 15:02 |
    ciao Daria, Grazie farotti sapere ;) :P

    Rispondi

  • rita lampugnani

    rita lampugnani

    24 Luglio 2013 at 15:59 |
    Ciao Daria,
    ho appena preparato il latte di miglio secondo la tua ricetta e mi piace molto.
    Tu hai raccomandato di non buttare l'okara perché avresti pubblicato la ricetta di un buon dolcetto per utilizzarlo; mi dici per favore come l'hai chiamata?
    Grazie infinite
    Buon pomeriggio
    Rita

    Rispondi

  • Emanuela

    Emanuela

    12 Settembre 2014 at 21:12 |
    Ciao Daria anch'io l'ho appena fatto e ho letto tutti i commenti per vedere come avevi usato l'okara! Sbrisolona domani :)

    Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy