in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170127 104057

 

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

DSCF3423 2

 

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Pasticcini alla mousse di arancia #diCucinainCucina

on Lunedì, 20 Gennaio 2014. Posted in cucina

Pasticcini alla mousse di arancia #diCucinainCucina

Inizio di settimana dolce con una ricetta per la staffetta di Cucina in Cucina, che come sapete ogni 20 del mese prevede la pubblicazione contemporanea sui blog che decidono di aderire di una ricetta con un ingrediente protagosista, che questo mese è l'arancia (che è anche una parte degli ingredienti di Salutiamoci di questo mese ospitato da Katiuscia di GiroVegando in cucina). Ho pensato quindi di proporre una ricetta che si adattasse a entrambe le iniziative, quindi con tutti i requisiti di Salutiamoci e in cui le arance fossero protagoniste: ecco quindi i miei pasticcini alla mousse di arancia!

staffetta blog salutiamoci300

DSCF5915Ingredienti per la mousse all'arancia:

  • 100 ml spremuta di arancia bio (acquistata col gas)
  • 1 cucchiaio di amido di mais bio
  • 1 cucchiaino raso di agar agar
  • 1 cucchiaio di olio evo bio
  • 400 ml di latte di riso autoprodotto
  • 8 datteri essiccati al naturale del commercio equo

Ingredienti per la base:

  • 100 gr circa di okara di mandorle (residuo della preparazione del latte di mandorle)
  • 20 datteri essiccati al naturale del commercio equo

Per la decorazione arance bio essiccate

Preparazione:

Per prima cosa preparare la mousse all'arancia (meglio se lo fate il giorno prima). Frullare in 150 ml di latte di riso gli 8 datteri tagliati a pezzetti, aggiungere l'alga e frullare ancora, aggiungere l'olio e frullare nuovamente. In un pentolino versare la spremuta di arancia e l'amido e mescolare bene in modo da non avere grumi. Aggiungere il latte restante (250 ml) e mettere sul fuoco. Quando comincerà ad addensare versare anche il contenuto del frullatore e portare a ebollizione mescolando. Bollire finchè la crema non si sarà ben addensata e lasciar raffreddare. Una volta fredda passare in frigorifero per almeno mezza giornata, meglio se fino al giorno dopo. 

Preparate la base per i pasticcini frullando i 20 datteri tagliati a pezzi con l'okara di mandorle (se non avete questo avanzo di produzione del latte di mandorle, potete usare 100 gr di mandorle frullate con l'aggiunta di un po' di latte di riso) fino ad avere una poltiglia lavorabile. Dividere il composto in pirottini di silicone o anche di carta, come quelli che ho visto su questo sito. Quelli in silicone sono perfetti, visto che li potrete recuperare, a meno che non li dobbiate regalare, nel qual caso poi li potete disporre in un secondo momento in quelli in carta che forniscono una bella presentazione. Nel mio caso ne ho recuperati di varie forme fra quelli che avevo in casa. Riponeteli in congelatore per una mezzoretta (non di più non devono ghiacciare, ma solo rassodare) e poi in frigo. 

Estraete la crema dal frigo e sbattetela con una frusta fino ad ottenere la consistenza spumosa di una mousse. Estraete dai pirottini le basi e disponetele in piattini o in pirottini di carta; con l'aiuto di una siringa per dolci riempite con la mousse di arancia. Decorate con uno spicchio di fetta di arancia essiccata. Pronti!

DSCF5917

staffetta blogOra vi rimando a leggere le ricette degli altri partecipanti alla staffetta che per questo mese sono:

1. 5per15 - www.5per15.com

2. Alessandra - http://fiorievecchiepezze.wordpress.com/

3. Vaniglia e Cioccolato - http://www.ilcaffedellemamme.it/vanigliaecioccolato

4. Cristina: http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.it/

5. Ilde - www.burroerossoduovo.wordpress.com

6. Alessia scrap & craft - www.4blog.info/school

7. Federica - http://mammamogliedonna.it/staffetta-di-blog-in-blog

8. Micaela -http://lemcronache.blogspot.it/search/label/Staffetta%20di%20Cucina

9.simona-cuor di nutella http://blog.giallozafferano.it/cuordinutella/

10. Daria - GocceD'aria: http://www.goccedaria.it/

11. Norma - http://voglioilmondoacolori.blogspot.it

12. Maria Teresa - http://filiefornelli.blogspot.it

 Ah, e visto che è anche lunedì passo questa ricetta anche alla raccolta di ricette del 100% vegetal monday proposto dalla Capra: chiunque può partecipare, proponete anche voi le vostre ricette veg ogni lunedì!

100-veg-monday

Commenti (16)

  • Katy

    Katy

    20 Gennaio 2014 at 10:07 |
    Daria, ma questi pasticcini sono bellissimi!
    Grazie mille per averli portati a Salutiamoci, li inserisco subito :-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      20 Gennaio 2014 at 13:45 |
      Grazie Katy... sempre un piacere partecipare a Salutiamoci!

      Rispondi

  • Norma

    Norma

    20 Gennaio 2014 at 10:18 |
    Sembra buono, molto buono.
    A parte qualche ingrediente che magari non riesco a trovare bio dovrebbe essere facile farla
    Grazie
    Ciao
    Norma

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      20 Gennaio 2014 at 13:47 |
      Si sente bene il gusto delle arance non sovrastato dal dolce dei datteri che è molto discreto. Io ti consiglio di cercare soprattutto la frutta bio... e si, non sono difficili da fare.

      Rispondi

  • Alessandra

    Alessandra

    20 Gennaio 2014 at 10:24 |
    Interessante la tua ricetta e insolita, me la scrivo. Ciao.

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      20 Gennaio 2014 at 13:47 |
      Grazie!

      Rispondi

  • ilmondodici

    ilmondodici

    20 Gennaio 2014 at 15:14 |
    Anche io amo molto questo tipo di dolcetti-pasticcini, con le arance però non li avevo ancora mai fatti/visti! :)

    ps: sai che mentre tu eri a commentare da me io ero a scrivere qui, poi per un disguido tecnico il commento è rimasto appeso.... ;)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      20 Gennaio 2014 at 20:44 |
      Infatti tu sei espertissima nei pasticcini con la frutta secca, mi ricordo di averne visti vari da te.

      Rispondi

  • MARI

    MARI

    20 Gennaio 2014 at 18:50 |
    L'arancia mi piace usarla sia con i piatti salati che con i dolci: dà sempre un buonissimo profumo alle portate.
    Questi dolcetti devono essere deliziosi! ;-)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      20 Gennaio 2014 at 20:45 |
      Eh, si è ottima in entrambe le versioni!

      Rispondi

  • Maria Teresa

    Maria Teresa

    20 Gennaio 2014 at 23:38 |
    Ma che bei pasticcini! Molto originali gli ingredienti della tua ricetta, complimenti!
    ciao :o)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      21 Gennaio 2014 at 09:18 |
      Grazie Maria Teresa... in realtà in parte sono avanzi (come le mandorle per esempio...) ;-)

      Rispondi

  • Katia

    Katia

    21 Gennaio 2014 at 00:31 |
    Ciao Daria..leggo da qualche mese il tuo blog e mi appassiona sempre.. Sei il mio esempio di vita ideale!! Questi pasticcini sono speciali! Ti posso chiedere come fai tu il latte di riso?? Perché a me non viene mai bene!!! Grazie e tanti auguri per la tua bella pancia!!

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      21 Gennaio 2014 at 09:22 |
      Ciao Katia, grazie sei gentilissima... Il latte di riso lo autoproduco con la stessa ricetta con cui faccio il latte di avena (la versione 2) che trovi qui: http://www.goccedaria.it/item/latte-di-avena-v2.html E' facile e viene buono. Logicamente però non aspettarti la dolcezza di quello acquistato che in casa non è riproducibile se non aggiungendo qualche tipo di dolcificante. Per me va bene così, anzi nei saltai va pure meglio. Se volessi dolcificarlo puoi anche frullare assieme dei datteri o usare del malto.

      Rispondi

  • Alice

    Alice

    27 Gennaio 2014 at 14:43 |
    Che golosi questi dolcetti, la crema ha un aspetto sofficissimo :) Complimenti ;)

    Rispondi

    • Daria

      Daria

      27 Gennaio 2014 at 22:21 |
      Grazie!

      Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy