in cucina

IMG 20161208 122722

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

IMG 20170901 193948 l

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

DSCF2486 gd

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Articoli taggati con: animali

Storie bestiali

on Venerdì, 09 Giugno 2017. Posted in libri

Storie bestiali

Ciao a tutti e bentrovati finalmente con l'appuntamento libresco del venerdì. Voi che avete bambini che gironzolano per casa conoscete la loro curiosità rispetto al mondo che li circonda e in particolare rispetto agli animali, giusto? Nel nostro caso sono tutti e tre molto affascinati dagli animali che convivono con noi anche se non ci siamo scelti a vicenda ( o forse si?), tipo il rospo smeraldino che spesso passeggia vicino alle nostre porte o tra i nostri vasi, le chiocciole divoratrici di verdure dell'orto, le formiche che fanno lunghe file, le gazze che popolano il salice, il riccio che esce di notte per far incetta di lumache e altri insetti, le arvicole che d'inverno dormono nel composter, merli e passeri che divorano in questi giorni le more del gelso... e tanti altri.

Orto botanico di Padova, Estinzioni e libri: Animali Selvaggi e Le isole del Tempo

on Giovedì, 30 Marzo 2017. Posted in libri, all'aperto

Orto botanico di Padova, Estinzioni e libri: Animali Selvaggi e Le isole del Tempo

Domenica scorsa finalmente ci siamo decisi ad andare all'orto botanico, una gita che avevamo promesso alle bimbe ormai da tempo: complice una mattina soleggiata con aria tersa, siamo partiti per Padova, centro storico, dove, per l'esattezza dietro la basilica del Santo (Antonio), si trova il più antico orto botanico universitario italiano, fondato nel 1545. La stagione è perfetta per visitarlo, gli alberi da frutto, le magnolie e altri alberi sono fioriti e nelle aiuole cominciano a nascere le piante o germogli.

IMG 20170326 133941

Salva

La biblioteca dei birbanti - febbraio 2017

on Giovedì, 09 Febbraio 2017. Posted in libri

La biblioteca dei birbanti - febbraio 2017

Indecisa su quale libro scegliere per questo venerdì, ho pensato di lasciarvene quattro e di ripristinare un appuntamento che un tempo era mensile e che ora è diventato sporadico, ovvero quello della biblioteca dei birbanti, un post in cui vi racconto dei libri che i piccoli (e conseguentemente anche noi "grandi") stiamo leggendo/usando di più  in questo periodo.

Il primo è un libro che Lorenzo ed Elena adorano. I protagonisti sono due mostri, fratello e sorella, che nonostante amino stare assieme ogni tanto vivono delle situazioni difficili, soprattutto dovute al fatto che il piccolo mangia i libri della sorella, che arrabbiata si immagina il fratello in una tormenta inseguito da mostri in mezzo ad una pioggia di piselli...

IMG 20170126 090102

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Lago di Paneveggio e percorso naturalistico

on Domenica, 07 Agosto 2016. Posted in montagna

Lago di Paneveggio e percorso naturalistico

Fra le varie passeggiate che abbiamo fatto durante le vacanze in montagna, una giornata è stata dedicata al Lago di Paneveggio, in trentino, ai confini col veneto. Era da un po' di anni che non frequentavamo la zona, l'ultima volta ci siamo stati quando Alice aveva poco più di un anno e nel frattempo alcune cose sono cambiate, come il percorso naturalistico. Ma partiamo dall'inizio!

L'idea era di camminare poco per riposarci rispetto al giorno prima, di arrivare al lago e pranzare nei pressi.

IMG 20160720 120620 gd IMG 20160720 120653 gd

Quindi passato il bel ponte sospeso sul torrente Travignolo, ci siamo diretti a sinistra da cui con strada bianca nel bosco in breve (mezz'ora se i bambini non si fermano troppo a lungo su sassi, legni & co. :-) ) si arriva al lago. Vista la giornata calda, quanlcuno faceva un po' di spiaggia sulla riva bassa, con molta cautela, visto il fondo molto fangoso e scivoloso. Logicamente anche Alice ed Elena hanno voluto provare a sentire la temperatura dell'acqua e passaggiare nel fango! Non vi nego che in effetti ha un effetto molto rilassante camminare sul fango così morbido!

Salva

Il momento perfetto

on Venerdì, 08 Aprile 2016. Posted in libri

Il momento perfetto

Abbiamo preso questo libro in biblioteca, lo ametto l'ho scelto io... da architetto non poteva non colpirmi la bellissima casa sull'albero in copertina. E me lo sono letta e gustata da sola prima di mostrarlo ai bambini... capita anche a voi? L'interno non mi ha deluso, bella storia, fantastici disegni, bel messaggio...

Il protagonista, residente nella bella casa sull'albero moderna con vetrata frontale è Scoiattolo che riceve una lettera così importante da fargli dimenticare i suoi programmi, qualunque fossero e correre fuori a questo appuntamento. Scopriremo dove sta andando solo nell'ultima pagina... ma lungo il cammino incontrerà (sempre al momento perfetto) gli altri abitanti del bosco (molti dei quali residenti in altre bellissime case in legno in stile vittoriano) che gli chiederanno aiuto per le cose più svariate.

Insetti, compagni sconosciuti: due libri, uno per bambini e uno per "i grandi"

on Giovedì, 03 Marzo 2016. Posted in libri

La grande lezione dei piccoli animali e Il piccolo grillo zitto zitto

Insetti, compagni sconosciuti: due libri, uno per bambini e uno per

Quando si parla di amore per gli animali, spesso ci si limita ai soliti noti, cani, gatti, pochi altri animali domestici... un passo importante è considerare allo stesso modo anche gli altri mammiferi, anche quelli che comunemente vengono visti esclusivamente alla stregua di cibo o produttori di cibo, o gli uccelli e i rettili... ancora più difficile secondo me è rimpicciolire e arrivare a considerare degni di interesse e di vita anche gli insetti: e pensare che sono il gruppo più numeroso sulla terra! Dal classico spavento generato dal ragno, all'odio per le lumache e le chiocciole che divorano i prodotti dell'orto, dal fastidio per le zanzare, all'accanimento contro le vespe... diciamolo non è facile amare questa categoria di animali! Io per prima ho un pessimo rapporto con alcuni di loro, come le zanzare (di cui sono la mira prediletta...) e le vespe (dopo che sono stata punta) e insomma anche le lumache non mi sono particolamente simpatiche, quando riescono a divorare tutte le piantine dell'orto!

E' per questo che quando ho visto questo libro ho voluto leggerlo subito, per cercare di capire un po' questi animali, che, si sa, solo dalla conoscenza può nascere tolleranza e simpatia! E siccome quando un argomento mi appassiona cerco di coinvolgere anche i piccoli nel mio percorso, ho trovato per loro alcuni libri di Carle che hanno insetti come protagonisti e soprattutto il bellissimo "Il piccolo grillo zitto zitto".

Mentre tu dormi e Facciamo cambio?: due bellissimi silent book

on Venerdì, 05 Febbraio 2016. Posted in libri

Mentre tu dormi e Facciamo cambio?: due bellissimi silent book

Anche questa settimana un silent book, anzi due! Questa volta presi in biblioteca, ma talmente belli che mi sa che li acquisterò. Il primo è una sorta di "gioco" dello scambio dei ruoli, che avviene fra due animali che si trovano in ambienti e situazioni opposte: pesce - uccello, scimmia - pinguino...

DSCF0967

Ad ogni coppia sono dedicate 3 pagine, nella prima vengono presentati i due personaggi in gioco, nelle seconde due tavole li vediamo inseriti uno nel contesto ambientale dell'altro. Nelle ultime tre tavole il protagonista diventa proprio il bimbo: con chi farà cambio? Non ve lo svelo, altrimenti vi rovino la sorpresa!

 

Alice legge... Una strana covata

on Venerdì, 08 Gennaio 2016. Posted in libri

Alice legge... Una strana covata

Fra i compiti di italiano delle vacanze Alice aveva anche da leggere un libro preso alla biblioteca della scuola che si era scelta da sola e che orgogliosamente mi ha mostrato appena rientrata da scuola. Inutile dire che questo compito l'ha svolto subito e più volte con grande piacere! E' stato così che una sera quando Elena ha scelto di voler leggere proprio quel libro per la lettura della buonanotte, Alice ci ha sorprese dicendo: "Stavolta ve lo leggo io!". E' stato davvero un bel momento che mi sono goduta interamente ascoltando la mia piccola, ormai in grado di leggere scorrevolmente e senza inceppare sulle parole difficili! Dopo pochi giorni la scena si è ripetuta: stavolta gli ascoltatori erano oltre ad Elena e Lorenzo, i cuginetti di 5 e 3 anni. Altra scena bellissima che potete vedere nella foto qui sopra!

DSCF0716 gd

Ma di che libro si trattava? Purtroppo è un libro di non facile reperibilità, infatti non sono riuscita a trovarlo in vendita on-line, quindi vi consiglio di cercarlo in biblioteca. Protagonista della storia un orso che si ritrova a far da papà ad una nidiata di anatroccoli, le cui uova aveva trovato abbandonate.

La storia del toro Ferdinando

on Venerdì, 11 Settembre 2015. Posted in libri

La storia del toro Ferdinando

Non so se ricordate che qualche tempo fa vi avevo raccontato del libro "La stada di Jella" e de "La conferenza degli animali". Da quella lettura mi è venuta una gran voglia di di cercare alcuni libri a cui accenna Jella nel suo racconto. Fra questi in particolare la storia del toro Ferdinando è diventato uno dei libri preferiti dalle birbe... un libro uscito per la prima volta nel 1936, direi ancora assolutamente moderno nel contenuto e nella storia. Bandito in Spagna, quando uscì in concomitanza con lo scoppio della  guerra civile e bruciato in segno di propaganda nazista in Germania, in Italia uscito solo nel 1967. Copertina rossa su cui campeggia l'immagine del toro che annusa un fiore.

La strada di Jella e La conferenza degli animali

on Venerdì, 27 Marzo 2015. Posted in libri

La strada di Jella e La conferenza degli animali

Quando ho letto la recensione di Claudia del libro e della storia di Jella Lepman, sono andata subito a prenotare il libro in biblioteca, meravigliandomi di come potesse essere che non avessi mai sentito parlare di questa donna speciale. Appena arrivato il libro l'ho letto velocemente. La storia raccontata in prima persona dalla protagonista è il resoconto del suo ritorno in Germania nell'immediato dopoguerra inviata dal governo americano come inviata speciale per le donne e i bambini. Mi ha rapito leggere come con apparente semplicità e grande umilità sia riuscita a portare a termine in tale periodo storico un tale progetto con al centro i libri per bambini usati quale veicolo di pace fra i popoli.

Il bambino che morse Picasso

on Venerdì, 20 Marzo 2015. Posted in libri

Il bambino che morse Picasso

Uno degli interessi di Alice in questo ultimo periodo è quello per l'arte, in particolare adora oltre che vedere le opere, provare a riprodurle e leggere vita e curiosità sulle stesse e sugli autori, perciò quando ho trovato in biblioteca questo libro l'ho subito preso, convinta che se ne sarebbe innamorata: e così è stato! Il libro è scritto dal protagonista stesso e narra del amico speciale che aveva da bambino, ovvero Picasso. Il tono è quello che usano i bambini quando parlano fra di loro e gli episodi raccontati sono proprio il genere di curiosità per le quali i piccoli provano interesse.

Sorprendenti travestimenti in due libri divertenti

on Venerdì, 13 Febbraio 2015. Posted in libri

Sorprendenti travestimenti in due libri divertenti

Siete anche voi in pieno fervore carnevalesco alle prese con bimbi che vorrebbero tenere addosso tutto il giorno il loro travestimento? Noi quest'anno siamo in compagnia di due ballerine con vestito disegnato da Alice e realizzato stavolta dalla nonna. Come sempre loro sono felicissime e danno grande soddisfazione. Ieri hanno potuto sfoggiare i loro abiti nelle rispettive feste scolastiche e si sono lasciate anche pettinare, persino Elena che abitualmente ha un look decisamente scapigliato!

In tema con questo periodo i libri di cui vi parlo oggi, decisamente diversi uno dall'altro, ma accomunati dal tema del travestimento.

Belle bestie

on Giovedì, 30 Ottobre 2014. Posted in libri

Belle bestie

Sono dell'idea che tutte le forme di vita debbano essere rispettate anche quelle che normalmente vengono classificate poco utili o brutte o spaventose, a maggior ragione abitando in campagna penso che sia importante per le bambine non avere timore o guardare con sospetto o uccidere i piccoli animali che ci fanno compagnia ogni giorno. Quanti di noi hanno paura dei ragni e non esitano a ucciderli? o quanti sono schifati dai lombrichi che invece sono i migliori alleati nell'orto? O ancora quante superstizioni sui pipistrelli?

Per questo quando ho trovato questo libro me ne sono innamorata subito: protagonisti sono proprio animaletti di questo genere spesso bistrattati e vittime di molti adulti. Ogni coppia di pagine è dedicata ad uno di loro con i disegni di Altan (che le bimbe conoscono bene per via della loro affezione per la Pimpa) e i testi di Chiara Carminati che sono già delle belle filastrocche lette tal quali, ma accompagnati dalla musica e cantati diventano irresistibili! Non le solite canzoncine per i piccoli, ma veri e propri pezzi suonati da Linea Armonica e scritti da Giovanna Pezzetta.

Stranimali

on Venerdì, 11 Aprile 2014. Posted in libri

Stranimali

Cambio di panorama per le nostre letture! Con queste belle giornate siamo più spesso in giardino che in casa e quindi anche i momenti lettura (oltre che quelli di riposo e di gioco e di orto e giardinaggio e raccolta erbe... ) si spostano all'aperto. E dopo un bel riposino al sole ci si gode volentieri una lettura "animalesca" che ha dato origine anche a una serie di giochi. Il libro in questione lo vedete aperto sulla coperta a fianco delle bimbe riposanti è dedicato agli animali "strani"... ci troviamo animali sconosciuti, come anche i più noti di cui vengono messe in risalto, attraverso le rime che accompagnano le immmagini, alcune caratteristiche.

Una fame da lupo

on Venerdì, 21 Febbraio 2014. Posted in libri

Una fame da lupo

Vi siete mai chiesti perchè i lupi ululano alla luna? Questo libro che abbiamo scovato in biblioteca vi svela il mistero!

Che i lupi mi stiano simpatici ve l'ho già raccontato altre volte, ma questo con questi occhietti gialli e vispi è piaciuto subito anche alle bimbe. L'assenza di intervento umano e la soluzione pacifica e serena per tutti della storia non possono che rendere il protagonista ancora più piacevole. Testo breve e immagini a tutta pagina a volte anche apribile lo rendono adatto anche ai più piccoli, infatti entrambe le birbe praticamente lo sanno a memoria e se lo leggono l'un l'altra. Il libro non è recentissimo (2002), ma dovreste trovarlo ancora in vendita e certamente in biblioteca. Questa autrice ci piace parecchio e ne avevo già parlato in un altra occasione proprio per i suoi libri sugli animali, fra cui alcuni di "denuncia" come la serie "Dalla parte degli animali" e in particolare "Ma che bravi coccodrilli!".

 

[12  >>  

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy