in cucina

DSCF1353 gd

Salva

Salva

Salva

Salva

con i piccoli

DSCF5750 rit

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

a piedi o in spalla

IMG 20170902 170039 2

 

Salva

Salva

Salva

Salva

orto e giardino

IMG 20171019 131503

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Articoli taggati con: noci

Dolce Natale e biscotti "cicciottini"

on Giovedì, 24 Novembre 2016. Posted in cucina

Dolce Natale e biscotti

Si avvicina il mio compleanno e quindi anche il Natale e complici alcune ricette che ho visto on-line mi è tornata la voglia di dolci. E allora mi sono detta: perchè non lanciare al volo e senza tanti pensieri una raccoltina sul tema? Un paio di ricette le ho già individuate e una anche provata, ovvero la Gubana vegana proposta da Tamara sul blog Ca' Vegan, che vedete nella foto qui sotto. Ho assaggiato l'originale molti anni fa e devo dire che questa versione mi ha soddisfatto. Quindi la mia proposta sarebbe una raccolta di dolci lievitati o no, con pasta madre o lievito di birra o altre lievitazioni di vostro gradimento, vegani logicamente e che a voi "facciano Natale" o festa, sia rivisitazioni di dolci tradizionali, sia nuove proposte vostre, con o senza glutine secondo il vostro gusto! Se riuscite preferite l'uso di farine integrali o semintegrali e di zucchero di canna integrale o altri dolcificanti.

IMG 20161123 200001

Che dite, avete voglia anche voi di assaggiare nuovi dolci e di propormeli? Io mi impegnerò a provarne il più possibile! E come sempre a fine raccolta preparerò per tutti un pdf con le ricette arrivate e per le ricette che sono piaciute di più una piccola sorpresa natalizia!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Pan di castagne alle noci e semi di finocchio

on Lunedì, 09 Maggio 2016. Posted in orto, cucina

Pan di castagne alle noci e semi di finocchio

Eccomi, ce la posso fare a postare almeno una delle ricette che ho in bozza! Oggi giornata grigia, preludio di una settimana che è prevista piovosa, ma siamo finalmente riusciti a sistemare almeno in parte l'orto e questa è una gran cosa! Ora incrociamo le dita che non passino le lumache a pranzarci! Non so voi, ma noi siamo in deciso ritardo rispetto agli altri anni, anche per via del freddo di fine aprile, che ha bloccato la crescita di molte piantine. Poche parole, vi lascio qualche foto per farmi perdonare la poca presenza e la ricetta di un pane delizioso e gustosissimo, assolutamente da provare! Spero di trovare il tempo almeno questa settimana per un secondo post in cui voglio raccontarvi del laboratorio sul colore fatto con i bimbi sabato scorso...

DSCF1920 gd

le piantine del nostro semenzaio pronte per i trapianti

Torte di compleanno per Elena: crostata d'orzo con mele, fichi e noci e pan di Spagna al cacao

on Sabato, 23 Gennaio 2016. Posted in cucina

Torte di compleanno per Elena: crostata d'orzo con mele, fichi e noci e pan di Spagna al cacao

Caspita, già passati 12 giorni dal compleanno di Elena e non ho ancora pubblicato le ricette dei dolci che le avevo preparato! Due torte, una piccolina da mangiare solo noi il giorno del compleanno e l'altra per la festa con nonni, zii e cugini di sabato scorso. La prima leggera, tutta frutta e cuori e la seconda decisamente cioccolatosa a forma di 5. Sono state entrambe gradite e spazzolate in breve tempo! Tanto che della seconda non sono riuscita a fare la foto della fetta!

Focaccia alta alla segale farcita con crema di kefir e noci

on Mercoledì, 08 Aprile 2015. Posted in cucina

Focaccia alta alla segale farcita con crema di kefir e noci

Benritrovati! Come avete passato questi giorni di festa? Per noi con le bimbe a casa sono state giornate rilassanti passate per lo più all'aria aperta a passeggiare nel verde degli argini e dei parchi, a raccogliere erbette e a semplici pic-nic sui prati. In queste occasioni non può mancare una bella focaccia, meglio ancora farcita, ve la lascio per le vostre future scampagnate!

DSCF6080 gd

Questa volta ho usato una delle mie farine preferite, quella di segale, gustosissima, al meglio ancora abbinata alle noci.

Tortini di tofu e noci in conchiglia di radicchio

on Lunedì, 29 Dicembre 2014. Posted in cucina

Tortini di tofu e noci in conchiglia di radicchio

Il tempo in questi giorni mi sfugge fra le mani, come la sabbia in una clessidra che scivola giù veloce... le bimbe sono a casa da scuola e mi ero riproposta di fare un sacco di cose anche con loro, invece i giorni scorrono e molto resta indietro, la lentezza ha preso il sopravvento: e forse va bene così, anzi meglio... Come sempre tempo di bilanci la mia fine anno e un anno come questo penso non tornerà più, la maggior parte delle persone se ne lamentano,invece per me è stato un anno da ricordare, intenso, ricco di emozioni e di vissuti, mi dispiace un po' che se ne vada, sento come se fosse finito un ciclo. Cerco di tenere i piedi per terra e di concretizzare i propositi per l'anno nuovo, tanti pensieri diventano piccole azioni che vorrei intraprendere o riprendere: fare a maglia e/o all'uncinetto (da bambina ero bravissima e adesso non ricordo più nulla... ho bisogno di ripetizioni da mia madre ;-) ), mettere ordine nello studio-ufficio (un po' di decluttering ogni tanto ci vuole), riprendere a correre o fare yoga.

Fari-focaccia ricoperta

on Lunedì, 01 Dicembre 2014. Posted in cucina

Fari-focaccia ricoperta

Fari-focaccia ovvero una farinata travestita da focaccia o una focaccia con la base di una farinata... come la si voglia interpretare resta un fatto, ovvero che è buonissima! Nata quasi per caso, aggiustata in corso d'opera e come tutte le cose quasi casuali, perfetta! Gustosa, ma leggera come lo sanno essere solo i preparati senza glutine e lievitati naturalmente. Decisamente autunnale con la copertura di radicchio chioggiotto il cui amaro quasi sparisce grazie alle mele che hanno profumato e tenuto morbidissimo l'impasto, insomma non potevo non lasciarvela! Personalmente non vedo l'ora di avere di nuovo un bel esubero di Bianca per rifarla!

Pan-cakes autunnali

on Lunedì, 17 Novembre 2014. Posted in cucina

Pan-cakes autunnali

Soleggiata domenica quella di ieri che mi/ci ha fatto stare per buona parte del tempo all'aria aperta con temperature decisamente primaverili... piuttosto che novembrine. Par strano trovarsi a pensare al Natale quando avremo acceso il caminetto si è no tre volte giusto per dare una mano per l'acqua calda ai pannelli solari nei giorni grigi, più che per riscaldarsi! E invece eccomi qua a presentarvi un paio di iniziative a tema natalizio a cui ho deciso di partecipare anche quest'anno e a festeggiare il compleanno del blog dell'amica Mari. Andiamo per gradi, le iniziative, dicevo, una più bella dell'altra! La prima è "Regala un libro per Natale" proposto da Federica di Mammamogliedonna e i libri per bambini che è uno scambio-regalo di libri per bambini appunto. Non vedo l'ora di sapere chi sarà la mia abbinata (l'anno scorso è stato molto bello lo scambio con Emma).

Regala-libro-x-natale banner

 

Polpette raw noci e olive con salsa di peperoni gialli

on Lunedì, 22 Settembre 2014. Posted in cucina

Polpette raw noci e olive con salsa di peperoni gialli

DSCF1518Ieri è stata una giornata intensa, soprattutto la mattina dedicata alla festa delle associazioni della mia città che come ogni anno ci ha visti impegnati come associazione - gas nel punto ristoro con primi e verdure. Come sempre è stato un bel momento di condivisione nel quale festeggiavamo anche i 10 anni dell'associazione e del relativo gruppo di acquisto. Nel pomeriggio ci siamo concessi una passeggiata per prendere un gelato, ma al ritorno complice la stanchezza, la giornata pesante e i postumi del suo primo raffreddore, Lorenzo non voleva saperne di stare in auto e ci siamo dovuti fermare più volte, ritardando di parecchio il rientro a casa. Fortuna che a casa avevamo un po' di avanzi della festa, che sono diventati la nostra cena: un po' di tortino di mammut, salsa di mandorle, sformatini di amaranto e miglio alla zucca e anche un po' di pan-focaccia che avevo preparato per la cena di sabato! E poi di corsa a letto che oggi si riprende con una nuova settimana impegnativa!

 DSCF1514

Oggi torno a proporvi un piatto crudista, la ricetta è presa dal libro di Sara Cargnello "Tutto crudo in cucina" di cui vi ho già parlato. Però ho leggemente modificato la ricetta che era per una sorta di "pane", facendolo diventare delle polpettine sfiziose che ho servito con una deliziosa salsina che ha riscosso molto successo in casa, infatti Marco la proporrebbe in ogni occasione, ed in effetti è ottima anche per condirci gli spaghetti raw e non o per le bruschette.

"Pinsa" pere e noci

on Lunedì, 18 Agosto 2014. Posted in cucina

Dopo un'estate durata il tempo di cominciare a sbuffare per il caldo, Ferragosto e il week-end che l'ha seguito hanno portato un tempo decisamente autunnale. Il 15 noi lo dedichiamo sempre alle attività nell'orto,

DSCF0385

in particolare ai trapianti autunnali e infatti anche quest'anno dopo un pranzo da mia sorella (qui sotto vedete i miei spiedini di verdura dell'orto con tofu marinato)

DSCF0483

e dopo avere fatto scorta di farine,

DSCF0462

passato il temporale di metà giornata, ci siamo dedicati all'orto sperando di completare l'opera sabato mattina, quando invece ci siamo svegliati con una quindicina di gradi e un cielo grigissimo che ha regalato pioggia per tutto il giorno e limacce alle piantine appena trapiantate... :-(

Nidi di rosole con zucca e noci

on Giovedì, 20 Marzo 2014. Posted in cucina

Nidi di rosole con zucca e noci

Fra le erbe spontanee di questo periodo una delle mie preferite sono le rosole (o rosolaccio) che in pratica non sono altro che le foglie della pianta del papavero selvatico (quello rosso che ci allieterà con i suoi fiori fra un mese o poco più). Rispetto ad altre erbe selvatiche ha un gusto dolce, assolutamente non amaro, che risulta quindi molto gradito anche alle bimbe (a differenza del tarassaco che io amo, ma che loro non gradiscono). Come tutte queste erbe l'uso è versatile, personalmente preferisco non lessarle, ma stufarle leggermente in padella con pochissima acqua, in modo da non disperdere le loro proprietà nutrizionali. L'anno scorso vi avevo proposto questa torta salata "quasi pasqualina" oggi invece vi propongo un contorno abbinato all'ultimo pezzetto di zucca dell'anno.

Dolce incanto d'inverno

on Lunedì, 10 Febbraio 2014. Posted in cucina

Dolce incanto d'inverno

Finalmente riesco a tornare a postare qualcosa di lunedì... in particolare una ricetta, con pasta madre e di un dolce bello da vedere e buono! Questo dolce l'avevo visto un bel po' di tempo fa nel gruppo FB "La pasta madre" realizzato e "pastamadrizzato" da una dei membri del gruppo: me lo sono tenuta a mente con l'idea di rifarlo in versione veg e possibilmente integrale e senza zucchero, però mi premeva anche che rimanesse l'aspetto "coloristico" e temevo che con la farina integrale sarebbe andato perso. Alla fine ho optato per una miscala di farine scegliendo quelle che in cottura rimangono più chiare. Non ho usato zucchero di canna, ma sciroppo (malto) di riso. Alla fine il risultato è stato soddisfacente sia come gusto che come durata. La consistenza tra l'altro è ottima, proprio quella di una torta con in più il vantaggio che non si secca velocemente e che le farine sono state "pre-digerite" dalla pasta madre!

Liberiamo una ricetta: tortine di grano saraceno con noci e cioccolata

on Venerdì, 31 Gennaio 2014. Posted in cucina

Liberiamo una ricetta: tortine di grano saraceno con noci e cioccolata


KeepCalmStudio.com-Cupcake-Keep-Calm-And-Veganizza-Una-Ricetta

La storia: spaccio di pasta madre presso Molino Quaglia, giugno 2013. Fra i vari avventori che chiedono, chi sfacciatamente chi timidamente, chi incurantemente, la loro "dose" di pasta madre si fa avanti Claudio con cui si chiacchiera per un po' di farine, lieviti e altre meraviglie culinarie. Scopro che l'amico è cuoco, oltre cha appassionato. Ci reincontriamo su FB dove con piacere ci si scambia foto, consigli sulle farine e ricette: pasta madre, ma non solo. Un paio di settimane fa mi segnala il suo video di queste semplici quanto golose tortine cioccolatose. La ricetta mi prende per la semplicità di esecuzione e per i gusti che so saranno graditi alle birbe. Eccomi quindi già a pensare di veganizzarle, eliminando uova e burro. Non faccio a tempo a pensarci che Claudio stesso mi chiede di dare un consiglio a chi nella sua bacheca gli chiede come trasformare la ricetta: mi metto quindi subito all'opera nella realizzazione! Ecco a voi quindi i tortini in versione veg: quale miglior ricetta da liberare?

3 anni e un piccolo buffet

on Lunedì, 13 Gennaio 2014. Posted in cucina

3 anni e un piccolo buffet

3 anni fa mi regalavi uno dei giorni più belli della mia vita, sicuramente il più intenso come sensazioni, vissuto, speranze riposte e spensieratezza. Un giorno che definirei gioia pura, che ti ha visto nascere in casa, fra le nostre braccia e che contemporaneamente è stato il mio hbac, tanto sperato. Tre anni volati con te, che come intuivo già quando te ne stavi nella pancia e come hai dimostrato con la tua veloce e anticipata nascita, sei testarda e convinta delle tue idee, le porti avanti fino alla fine senza ascoltare nessuno, ma sai essere anche dolcissima e amabile, concentrata e gioiosa. 

Buon compleanno Elena!

La saccisica in cucina

on Giovedì, 11 Aprile 2013. Posted in cucina

saccisica in cucinaCome vi dicevo in altre occasioni in biblioteca ho trovato vari libri di storia della cucina, così dopo la cucina ai tempi dei greci e romani e la cucina di Leonardo, mi avvicino ai nostri giorni con un libro sulla cucina fra fine 800 e metà del 900 nella saccisica. Per chi non abita nelle mie zone, questo termine indica l'area geografica che gravita attorno alla mia città Piove di Sacco (a est di Padova). Il libro si intitola appunto "La saccisica in cucina, sorie e memoria tra '800 e '900", scirtto da P. Zatta e A. Todaro per Cleup.

l tersto è diviso in due parti, di cui la prima teorica, dopo un breve accenno sulla sotria della saccisica, è dedicata alla scoprta della storicità della cucina in saccisica e soprattutto al calendario dei campi e dei cibi in saccisica. Questa parte a mio avviso interessantissima perchè ci riporta ad un tempo in cui gli anni erano scanditi a partire da S.Martino e in cui ad ogni periodo corrispondevano cibi diversi. Una cultura del mangiare che non ripeteva sempre uguale in tutto l'anno, ma che seguiva una ciclicità scandita dalle stagioni e dalle coltivazioni attorno a cui ruotavano le vite e le abitudini dei nostri nonni. Il testo è arricchito dalle testimonianze dei chi ha vissuto in questi luoghi in quei tempi. Mi trovo molto d'accordo con alcune parole che si trovano verso la fine di questo capitolo:

Erano preparazioni che si realizzavano nelle cucine della campagna della Saccisica, in luoghi che per metà erano tavola e per metà farmacia domestica, con lo scopo di nutrire, medicare, proteggere.

La seconda parte è invece dedicata alle ricette divise per tipologia e per ingredienti. Si tratta logicamente di ricette onnivore, di cui molte sono vegetariane, alcune vegane. Alcune sono raccontate attraverso le parole delle "nonne", tutte partono dal presupposto di autoprodursi tutti gli ingredienti a partire dalla pasta. Perciò all'inizio del capitolo sui primi piatti troviamo le "asagne" (pappardelle) di cui qui sotto vi riporto una delle proposte di realizzazione e di condimento con le noci, che farò a breve

DSCF8120

Dopo i primi piatti si passa ai secondi piatti divisi fra quelli di carne o di pesce, poi alle uova e frittate, poi ai piatti di verdure, ai pani, dolci e focacce, infine a composte, conserve, marmellate e salse e ai liquori.

Fra tutto vi segnalo la parte in cui si parla di pasta madre, relativamente all'usanza di raccogliere la rugiada a S.Giovanni per creare la pasta madre

DSCF8261

Questo post partecipa al giovedì del libro di cucina di Annalisa di Passato tra le mani

giovedi-del-libro-di-cucina

 

 

Cup-cakes della domenica mattina

on Domenica, 06 Maggio 2012. Posted in cucina

Domenica mattina piovosa = doversi inventare qualcosa per tenere occupate le bimbe senza che si accapiglino troppo + preparare qualcosa di sfizioso per il pranzo

Ecco che si affaccia alla mente una golosità che ho visto sul blog di Xcesca, la tana del riccio, ovvero i cup-cakes al caffè... 

Decisione presa, logicamente userò il caffè d'orzo visto che li mangeranno anche le bimbe!

Ho già pronto in frigo lo yogurt colato a cui avevo aggiunto l'orzo solubile!

Prepariamo tutti gli ingredienti e vià, con l'assemblamento, ingredienti solidi, ingredienti liquidi, mescoliamo e versiamo nei pirottini.

Già che ci siamo facciamo merenda pulendo bene la terrina! 

2012 0506013

Inforniamo e intanto prepariamo il frosty, aggiungendo allo yogurt colato con orzo il malto. Prepariamo la sac-a-poche...

Dopo 15 minuti ecco sfornate le tortine e attendiamo che si freddino per farcirle!


Ecco Alice all'opera!

2012 0506019

Infine al posto delle noci e dei ciki le bimbe abbiamo decorato con cioccolata fondente, così le bimbe hanno finito lo spuntino... :-)

2012 0506021

Ecco i dolcetti pronti per la sorpresa per papà! Non saranno perfetti ma la mattinata è passata! :-)

2012 0506024

Prova assaggio superata! Molto delicati, anche il papà ha apprezzato! 

 

La ricetta la trovate in originale col caffè qui: http://latanadelriccio.wordpress.com/2012/04/28/cupcake-al-caffe-e-noci/

Vi riporto qui la nostra con le piccole modifiche che abbiamo apportato:

ingredienti del frosty:

  • 400 gr di yogurt di soia
  • 2 cucchiaini di orzo solubile sciolti in una tazzina d'acqua
  • 2 cucchiai di malto di riso

La sera prima ho messo a colare lo yogurt a cui avevo preventivamente aggiunto l'ozo solubile. Prima di farcire ho aggiunto il malto di riso e mescolato bene.

 

ingredienti delle tortine:

  • 100 gr farina tipo2
  • 25 gr farina di riso
  • 25 gr di noci sgusciate e tritate
  • 1 cucchiaino di cremor tartaro
  • 1 pizzico di vaniglia
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale fino integrale
  • 40 gr di malto di riso
  • 100 gr di caffè d'orzo appena fatto
  • 1 cucchiaino di aceto di mele

Abbiamo mescolato tutti gli ingredienti solidi in una terrina. In una tazza mescolato tutti i liquidi. Aggunto i secondi ai primi e mescolato brevemente. Versato nei pirottini e infornato a 180° per 15 minuti (forno ventilato). 

Una volta freddi abbiamo decorato e riposto in frigo a riposare fino a prima di servire.

 

[12  >>  

Login

Per commentare più agevolmente (senza che ti venga richiesto il codice captcha) registrati e fai il login quando entri nel sito. In questo modo l'approvazione dei commenti verrà richiesta solo la prima volta e poi sarà automatica
PS: purtroppo sono stata costretta per gli utenti non registrati a inserire i codici captcha a causa dell'eccesso di spam che finiva col bloccare il sito. Grazie!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione cookie policy